read more

Scopri l'esclusiva Collezione di Servizi pensati per offrirti un'eccezionale wedding experience

The Emotional Collection

view the Portfolio

@danilaolivetti

@danila_olivetti_events

@danilaolivetti

/danilaolivettiweddingplanner

Follow Along

Learn More

Founder & Chief Wedding Planner
Attraverso eventi pazzeschi racconto storie d'amore dal 2010

ciao, sono Danila

Se siete all’inizio dei preparativi per le nozze questo post sulla gestione del budget vi sarà molto utile.

Ragionare e massimizzare: ovvero il carciofo e la peonia

Se il budget è limitato, soprattutto quando è parecchio limitato (cioè abbiamo tra le mani un carciofo), ma ci teniamo a non darlo a vedere cercando di fare comunque una bellissima figura (come se fosse una splendida peonia), bisogna avere le idee chiare e contare su un’organizzazione smart e impeccabile.

Sarebbe molto bello non avere limiti di spesa ma, ahinoi!, siamo costretti a monitorare costantemente lo stato delle nostre finanze, cercando di tenere le spese sotto controllo con risultati più o meno imbarazzanti.
Quando si è su di giri poi, come durante l’organizzazione delle proprie nozze, sforare rispetto all’iniziale idea di spesa, è molto facile. 

Partire con il piede giusto garantirà il successo del matrimonio. Se, al contrario, commetterete il classico errore all’inizio, sarà più complicato correggere il tiro e comporterà purtroppo qualche rinuncia.

Qual è l’errore classico?
Sbagliare location.

Per sbagliare la location non intendo dire che quella che avete nel cuore non sia stupenda e la sua organizzazione impeccabile.
Semplicemente, potrebbe non essere quella “giusta” perché obiettivamente fuori budget.
Scegliendola vi condannereste a una serie di tagli per rientrare entro una spesa totale accettabile.
E la qualità del vostro matrimonio ne risentirà pesantemente.

La location, ossia il ricevimento, è sicuramente la spesa più “corposa” che dovrete affrontare.
Ma non è l’unica e, in percentuale, pesa sul totale meno di quanto vi aspettiate.

Provo a spiegarmi meglio e vi svelo un segreto da wedding planner.

Il dato segreto è che il ricevimento dovrebbe incidere mediamente per il 45/50% del budget totale, non per il 90%!

Se quindi eravate dell’idea di bloccare quella location meravigliosa, anche a fronte di un piccolo sacrificio economico, ripensateci per bene.
A meno che non siate consapevoli che il matrimonio vi costerà circa il doppio della spesa destinata al solo ricevimento.
Non dimenticate di dover ancora pensare ad abiti, musica, foto e video, accessori, cancelleria nuziale, regali, bomboniere ecc… e, molto spesso, non avete idea di quanto possa valere ognuna di queste voci.
Mantenendo ragionevole la spesa per la location avrete già in mano la chiave per realizzare uno stupendo matrimonio: ossia il capitale necessario per curare i dettagli, scegliendo in base ai vostri desideri e non guardando al risparmio su quelli che sono i particolari in grado di rendere davvero unico il vostro giorno.

Un budget planning ben organizzato è uno strumento preziosissimo – seppur troppo spesso sottovalutato o, peggio, ignorato –  per una perfetta organizzazione delle nozze.
Sapere fin da subito quale sarà più o meno la spesa totale da affrontare e in che modo ripartirla offre la possibilità di curare adeguatamente ogni dettaglio senza rischiare di dover rinunciare a tutto ciò che viene scelto dopo, a causa di un grave errore iniziale: Ossia l’aver già sforato in partenza bloccando una location che si rivelerà troppo tardi troppo costosa.

Ma allora, come procedere per stilare un wedding budget plan smart ed efficace?

Se siete completamente a digiuno in materia di matrimoni, e non avete la più pallida idea di quanto dovrebbe costarvi sposarvi, forse dovreste considerare l’idea di farvi aiutare, anche solo in questa fase (e a fronte di una spesa davvero irrisoria) da un professionista. Perché?
Perché conosce davvero il mercato matrimoniale e può orientarsi – e orientarvi – agevolmente in base alle vostre idee, ai vostri gusti e alle vostre possibilità.
Non come vostra cugina che, dopo essersi sposata, ha deciso che gli unici costi accettabili siano quelli affrontati da lei (“spendere di più sarebbe da cafoni e spendere di meno da pezzenti”); e si comporta come se gli unici veri professionisti del wedding siano quelli coinvolti nel suo matrimonio (“tutti gli altri sono disonesti, impreparati, troppo cari, troppo cheap, e via dicendo…) . Il rischio è dietro l’angolo: ricevere consigli poco disinteressati o poco competenti.

Un wedding planner esperto è in grado, anche in linea generale, di dare un valore economico alle vostre idee (o alle immagini di ispirazione che avete salvato sul telefonino).  Basterà che gli raccontiate cosa avete in mente e sarà in grado di strutturare un budget planning personalizzato, realistico e coerente, che possa farvi da guida e orientarvi nelle scelte.
Poter contare su un professionista che pianifichi minuziosamente le spese e coordini ogni aspetto sarebbe la soluzione ideale ma, in mancanza di quello, saranno buon senso e buon gusto a trasformare il nostro carciofo in una bellissima peonia!

Cosa dobbiamo chiederci prima di stilare il budget plan?

Per stilare un budget plan preventivo (una scheda in cui indichiamo precisamente cosa vogliamo e quanto siamo disposti a spendere per ogni voce) bisognerà innanzitutto stabilire:

  • che tipo di evento vogliamo realizzare
  • a cosa siamo disposti a rinunciare
  • su cosa possiamo tagliare
  • cosa invece proprio non può mancare
  • quanto immaginiamo di spendere/saremmo disposti a spendere per ogni voce. Ora moltiplicate per due e otterrete una cifra più realistica!
    Scherzo…ma non troppo.

Vi lascio un piccolo regalo

Visto che mi sento particolarmente generosa, voglio farvi un regalino.

Un budget planning di base.

Si tratta di strumento utile – seppur semplificato rispetto a quello che ho elaborato e che riservo ai miei clienti – per farvi una prima idea di quali saranno le principali spese da affrontare.

Potete scaricarlo gratuitamente accedendo alla sezione del sito riservata ai membri della community.
[mc4wp_form id=”1893″]
L’ iscrizione vi darà diritto a utili risorse in download e a qualche altro regalino.

Come utilizzare il budget plan di base

Il mio budget planner vi insegnerà a stabilire un budget, se non lo avete ancora fatto, grazie a una piccola formula magica (che appresi a mia volta anni fa, grazie alla mitica Fatamadrina di Modena).

Il vostro budget ipotetico sarà dato dalla somma dei vostri risparmi con quanto riuscite a mettere da parte ogni mese fino alle nozze, da aggiungere all’eventuale contributo da parte delle vostre famiglie meno una piccola percentuale da riservare agli imprevisti.

Il mio consiglio è di ragionare sull’importo totale meno il 5%.
Considerando una percentuale di defezioni che si calcola del 10% o 20% sul totale degli invitati riuscirete a risparmiare qualcosa sull’ipotesi di spesa riservata al ricevimento, e il matrimonio vi costerà addirittura meno del previsto.
Potrete allora soddisfare un piccolo capriccio, aggiungere degli extra, godervi il piccolo malloppo in viaggio di nozze o capitalizzare… che non è mai una cattiva idea.

A cosa serve?

Avere le idee chiare e un progetto è sempre una buona idea.
Soprattutto quando l’emotività rischia di prendere il sopravvento.

Grazie al Budget Planning avrete un quadro generale abbastanza completo sulle principali voci di spesa da considerare, alle quali dovrete attribuire un valore. Quanto budget siete disposti ad investire su quella voce? (es. quanto voglio/posso spendere per i fiori? quanto per la musica? quanto per le stampe?). Saprete quali sono le spese da affrontare e non ne resterete vittime scoprendone l’esistenza in corso d’opera. Magari dopo aver commesso l’errore numero uno di cui sopra. Un buon budget plan vi proteggerà.

Chiaramente, bisognerà essere realistici e tener conto del prezzo di mercato di ciascuna voce. (inutile preventivare di spendere 500 euro per la musica, quando solo gli oneri SIAE ammontano a circa 250 euro e dovrete pagare musicisti per cerimonia e ricevimento).

Procedere a briglia sciolta, senza una pianificazione o una progettualità non garantisce mai un buon risultato, e quasi mai un vero risparmio.

Se volete sapere come procedere per non sbagliare durante la prima, fondamentale, fase dei preparativi, non perdete questo post in cui vi svelo il primo step del mio metodo, la Fase della Pianificazione.

[line]

Posso aiutarvi

Vorreste il mio aiuto anche solo in questa delicatissima fase?
Il mio servizio Budget Planning – che potrete trovare qui – fa esattamente al caso vostro, con un piccolo investimento – che benedirete – potrete contare sulla mia esperienza e massimizzare le vostre risorse.

Dite pure addio all’ansia di spese fuori programma e dolorose rinunce dell’ultimo minuto.

[line]

FiocchettoFree

Spiego dettagliatamente come strutturare il budget nel mio libro FiocchettoFree – Manuale di sopravvivenza per spose perbene in epoca luxury che puoi acquistare qui. Nel libro troverai anche utili schede e check list da compilare, gli stessi format che uso io.

 

Se questo post vi è stato utile, condividetelo.
Se avete dubbi, considerazioni, domande, fatemelo sapere nei commenti!

- valeria

"Grazie Danila, è stata una gioia per me conoscerti. Mi resta di te un ricordo straordinario per ciò che hai creato e la sensibilità e il cuore che ci hai messo.
Una professionista dell'anima, del galateo e del savoir-faire. GRAZIE"

"Una professionista dell'anima"

- ilaria

"La mia, anzi la nostra esperienza di sposi con Danila è stata eccezionale, impossibile avere di meglio. Il nostro matrimonio è stato bellissimo, elegante, divertente ed originale anche grazie a lei, e noi ce lo siamo potuti godere al meglio perché sapevamo che lei aveva tutto sotto controllo."

"Classe e professionalità"

- nicole

"Una vera professionista, attenta, precisa, corretta e soprattutto con idee chiare ed originali che ci hanno dato la possibilitá di avere un matrimonio come non si era mai visto prima [...] E le va riconosciuta una dote: nella cerimonia simbolica non ha davvero paragoni nel settore, è la numero uno!"

"Non potevamo scegliere persona piú speciale"

- morena

"Il suo aiuto è stato fondamentale e determinante per la splendida riuscita. È una persona onesta, che si circonda di professionisti altrettanto onesti e capaci, doti apprezzate dalla location, che ha avuto premura di contattarmi post matrimonio per complimentarsi nella scelta della WP e del suo staff. È molto scrupolosa nella realizzazione del progetto, che una volta realizzato, lascia davvero senza parole. Non posso che ringraziarla ."

"La scelta migliore che abbia preso per il mio matrimonio."

- antonella

"Danila è stata la nostra prima scelta, la prima che abbiamo bloccato per il nostro matrimonio. Da subito ci ha sbalordito la sua professionalità, molto sopra la media, che risalta immediatamente. Ci ha poi conquistato con la sua straordinaria empatia. La capacità di rasserenarci e rassicurarci, di dire sempre la parola giusta al momento giusto..."

"Empatia e competenza"

- rosaria

"Danila è una professionista unica e per me è stato un onore conoscerla.[...]Nella mia famiglia sono stata la prima ad essersi sposata non in chiesa e temevo il giudizio di tutti i parenti e amici tradizionalisti e alla fine? Alla fine sono venuti a dirmi che se potessero tornare indietro farebbero la mia stessa scelta e senza dubbio chiederebbero a Danila di raccontare la propria storia. Attenta ai dettagli, nata per rendere magico uno dei giorni più importanti della vita di due persone, nulla le sfugge e nel suo sorriso c'è il sole. Danila è una garanzia e prima di essere una professionista è una bella persona.

"Danila è una garanzia"

- marilena

"...durante tutto questo periodo lei ci ha accompagnato con la sua dolcezza, dandoci forza e coraggio. Quando effettivamente abbiamo iniziato la progettazione del wedding day, lei parlando con noi ha saputo trasformare in realtà tutti i nostri desideri… poi il meteo ad una settimana ci ha buttato giù, e lei ha saputo sconvolgere tutti i piani in pochissimo e a riprogettare tutto, rendendolo se possibile ancora più bello.. il nostro matrimonio non sarebbe stato così meraviglioso senza di lei"

Una meravigliosa Wedding Planner

Book Now